/* -->

martedì 19 gennaio 2016

Anteprima: Le avventure di Jacques Papier. Storia vera di un amico immaginario di Michelle Cuevas



Cari lettrici e lettori,
questo titolo mi ha colpito come una folata di vento gelido in pieno inverno, ma in maniera ovviamente più positiva. Non potevo non sbandierarlo a voi!!! Non vi sembra un libro interessante già solo dalla cover? Un bambino e una bambina che sembrano teneri amici ma lui…è trasparente!!!
Può sembrare un libro per ragazzini ma leggendo la trama mi sembra qualcosa di più. Io devo averlo. In effetti ho un debole per i libri che raccontano le storie di giovani protagonisti e delle loro avventure che li faranno crescere e maturare. Questo sembra proprio uno di quelli…leggete la sinossi e ditemi se anche a voi non sembra così ;)


Dettagli
Titolo: Le avventure di Jacques Papier. Storia vera di un amico immaginario
Autrice: Michelle Cuevas
Editore: De Agostini (collana Le gemme)
Pagine: 192
Prezzo: EUR 12,90
Classificazione: Libri per ragazzi
Data di Pubblicazione: 19 gennaio 2016

Sinossi
Da un po’ di tempo a questa parte, il piccolo Jacques Papier ha il terribile sospetto che tutti lo odino. Tutti eccetto la sorellina Fleur. A scuola i professori lo ignorano ogni volta che alza la mano, in cortile i compagni non vogliono mai giocare con lui e a casa i genitori si dimenticano persino di aspettarlo per cena. Ma la verità è ancora più sconvolgente di quanto possa sembrare… perché il piccolo Jacques non è che l’amico immaginario di Fleur! E quando troverà il coraggio di chiedere alla sorellina di recidere i fili della fantasia che li legano, per Jacques inizierà un travolgente, poetico – e a tratti esilarante – viaggio alla ricerca di se stesso. Chi è veramente Jacques Papier? Qual è il suo posto nel mondo? Un racconto che ha l’incanto delle cose fragili e preziose; una storia che ci apre gli occhi su ciò che molto spesso resta invisibile ai nostri sguardi distratti e che ci regala una nuova prospettiva sui piccoli, sorprendenti risvolti della vita di tutti i giorni.

Estratto
“Non m’importa di quel che pensano gli altri” ha detto. “Per me sei vero.”
“Okay, perfetto” le ho risposto. “Ma di cosa sono fatto, Fleur? Non di qualcosa che si può toccare. Non di qualcosa che si può vedere.”
“Ci sono un sacco di cose vere che non si possono vedere né toccare” ha obiettato Fleur. “C’è la musica, ci sono i desideri, la gravità. L’elettricità! E i sentimenti. E il silenzio.”

Credo proprio che non ci siano altre storie raccontate da un amico immaginario, quindi in ogni caso ci è data la possibilità di leggere un libro abbastanza unico. Personalmente lo trovo adorabile dalla presentazione. Voi? Lo leggerete?





Nessun commento:

Posta un commento

Hai pensieri che ti ronzano in testa? Questo è il posto giusto per scriverli!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...