/* -->

domenica 26 giugno 2016

Scrittori 2.0 | I laboratori di scrittura


Quanti di noi hanno un romanzo incompiuto nel cassetto e sognano di diventare scrittori? Io per prima sono tra questi, ve lo confesso. 

La cosa curiosa è che nel nostro tempo un aspirante scrittore ha a disposizione molti strumenti per rincorrere ed afferrare questo sogno. Tra concorsi letterari, piattaforme self-publishing, blog e social network, scrivere, pubblicare e farsi conoscere diventa, non facile, ma più semplice.

E visto che io, già da qualche tempo, mi alleno a scrivere storie e racconti on-line, ho creduto fosse utile anche per voi conoscere le nuove piattaforme pensate per pubblicare e condividere le proprie storie gratuitamente, o semplicemente leggere e commentare quelle di altri, frequentando così nuovi e divertenti ambienti letterari (virtuali). Vere e proprie palestre di scrittura dove cominciare a mettersi in gioco.



WATTPAD Ad oggi è una delle piattaforme più conosciute e frequentate da scrittori e lettori di tutto il mondo. Iniziare è facile: si crea un nuovo profilo tramite Facebook o attraverso l'applicazione del sito, si clicca su Crea e poi Nuova storia ed è già possibile cominciare a scrivere la propria storia, scegliendo il titolo e una cover personalizzata a scelta tra quelle proposte. Il racconto, una volta completato, potrà essere letto e commentato dalla community. Sarà poi possibile salire nella classifica interna a Wattpad grazie al numero di lettori al seguito. L'ho utilizzato per un po' di tempo ma a dir la verità non mi ha entusiasmato. La grafica è un po' trasandata e, essendo così tanto conosciuta, saranno migliaia gli scrittori che ogni giorno inseriscono nuove storie. Non lo utilizzo più. Ann Todd, invece, ha costruito la sua carriera di scrittrice proprio con Wattpad. Beata lei!

20LINES L'ho conosciuto da pochissimo ma già mi piace molto. Dopo aver creato il profilo è possibile scegliere tra creare un racconto breve di massimo 240 righe o collaborare con altri scrittori della community alla stesura di una storia, scrivendo 20 righe ciascuno in massimo 20 giorni. 
Io optato per la storia individuale. La piattaforma mette a disposizione un foglio bianco e il conteggio automatico delle righe completate. Io non sono ancora arrivata alla fine del mio racconto quindi non so bene cosa succederà. Sicuramente si potrà scegliere una copertina, pubblicarlo e vedere se piace o meno attraverso commenti e numero di follower. La community non è numerosa come quella di Wattpad quindi è tutto più controllabile. Ve lo consiglio se volete provare una palestra di scrittura!

MEETALE Un'altra piattaforma attiva dal 2012, utilizzata per pubblicare gratuitamente le proprie opere e confrontarsi con gli iscritti della community. Non l'ho provato personalmente, quindi non potrei darvi dei feedback.

BOOKCOUNTRY Anche questo portale non l'ho ancora utilizzato, posso dirvi però che "una volta attivato l’account, l’utente costruisce il suo profilo inserendo il suo ideale di scrittura e lettura citando cinque autori e cinque libri preferiti e aggiungendo, eventualmente, link a pagine personali e profili web. Dalla homepage ricca di libri e discussioni interessanti è possibile creare la propria rete di contatti, grazie alla quale lo scrittore ha la possibilità di monitorare i suoi lettori visualizzando le connessioni reciproche e i libri condivisi. Non c’è possibilità di scambiarsi messaggi diretti ma ci si può confrontare sul forum diviso in sezioni". 

THE INCIPIT L'ho scoperta per caso tempo fa girando in rete a casaccio. Nonostante non ci abbia fatto granché sopra, ho visto che è possibile accumulare punti all'interno della piattaforma. Ogni storia viene votata dai lettori, acquistando in questo modo dei punti. Questi consentono di ottenere una sorta di premi, dalla promozione online alla pubblicazione gratuita in e-book della propria opera. 

EWRITERS Per ultimo ho trovato questa piattaforma, attiva da ben 13 anni e con un'interfaccia grafica intuitiva e ben organizzata. Non l'ho ancora utilizzata ma mi intriga parecchio, quindi potrei farci un pensierino a breve.


Credo sia davvero fantastico avere a disposizione così tanti strumenti per mettere in pratica la propria passione. Se avete voglia di cimentarvi in questi laboratori di scrittura o avete già avuto delle esperienze a proposito, fatemelo sapere!
Buon proseguimento...





14 commenti:

  1. Ciao Nik,
    non sapevo scrivessi anche tu, ne sono contenta. E' sempre un piacere incontrare persone che oltre alla passione della lettura hanno anche quella della scrittura.
    Sono daccordo con te, oggi è molto più facile scrivere ed essere letti anche se non è facile diventare famosi ah ah. Anna Todd ci è riuscita ma casi come lei sono secondo me rari. O anche la scrittrice di Cinquanta Sfumature che ha cominciato su EFP un altro sito di scrittura che ti consiglio di aggiungere alla lista. Lì ho conosciuto altre persone appassionate come me di scrittura.
    Wattpad come dici tu è pieno di persone, ogni giorno postano storie e se proprio deve essere sincera non tutte sono belle da leggere però va bhe ognuno ha i suoi gusti.
    20linee mi piace molto. Ho scritto una storia multipla con altre ragazze e l'ho trovato un ottimo esperimento di crescita.
    Gli altri che hai citato non li conosco, se non qualcuno per sentito dire, ma a questo punto ci darò un occhio.
    Grazie mille per questo post

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy!!Non sono una scrittrice ma mi piacerebbe buttarmi nel bel mondo degli emergenti in prima persona e concordo con te sul fatto che parlare con persone che hanno la stessa passione non può che fare bene. Per questo ti ringrazio tanto per aver parlato della tua esperienza in questo ambito. Si impara sempre qualcosa, infatti EFP non lo conoscevo proprio. Lo inserirò nel post e andrò a conoscerlo:)

      Elimina
  2. Mi piacciono un sacco queste piattaforme e Wattpad e 20lines mi fanno davvero gola. L'unico problema è il tempo. Ritagliare ore alla scrittura, alla lettura e al blog è già difficile e non sono sicura che riuscirei a farlo anche per creare racconti. Ma mi dispiace un sacco, davvero. Magari un giorno troverò il modo di organizzarmi. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. é un vero peccato non avere tempo per seguire tutte le proprie passioni, però tu ha fatto e fai già tanto e i tuoi libri lo confermano! Io fossi in te sarei molto soddisfatta:)

      Elimina
  3. Ciao Nik, conosco di nome alcune piattaforme che hai citato ma non le ho mai utilizzate, perchè preferisco vendere (anche se a poco prezzo) i miei romanzi tramite il self publishing. Sempre riguardo al tema "scrittura" ogni tanto dò un'occhiata al forum writer's dream, che trovo molto interessante e attivo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Writer's dream? Mmmm mi sembra di averlo già sentito ma andrò a controllare.
      Comunque fai bene a pubblicare i tuoi romanzi. è sempre bello avere un tornaconto da ciò che si fa anche solo per capire quanto il lavoro è stato apprezzato. Se mai riuscirò a scrivere qualcosa di decente anche io vorrò pubblicarlo. Per adesso mi limito ad "allenarmi" su queste piattaforme:)

      Elimina
  4. Un post molto interessante, grazie Nik.
    Conoscevo solo Wattpad - e me ne tengo alla larga, forse per snobismo, non so, fatto sta che anche quello che è "emerso" dal mare magnum di questa piattaforma mi attrae praticamente zero - e avevo sentito parlare di 20lines.
    Come sai io ho pubblicato qualcosa con la Triskell Edizioni, ma prima di decidere di mettermi alla prova con i "professionisti del settore" ho pubblicato qualcosa su un blog di appassionate lettrici, per provare a sondare un po' il terreno relativamente al mio stile e al tipo di storie che avevo in mente.
    Comunque, ancora una volta ti chiedo: perché non ti butti e non invii le tue cose ad una CE? Io penso che sia un primo passo da fare assolutamente se si ha il sogno di far leggere le proprie cose. Un primo riscontro "professionale" è importante, e a seconda del tipo di storie che si vogliono raccontare ci sono numerose case editrici non mainstream che offrono tanta cura e attenzione agli scrittori "emergenti": Triskell, Emma Books, Dunwich, Nottetempo, Nutrimenti, solo per citarne qualcuna.
    Forse vado un po' controcorrente, ma io penso che, paradossalmente, il self-publishing sia una strada da percorrere solo in un secondo momento, dopo che si è avuto un assaggio di quello che si deve fare per rendere leggibile una storia... che è di gran lunga molto di più dello scriverla: quello che ti può dare un editing accurato, professionale e soprattutto "esterno" è veramente incredibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti do ragione su tutto cara Eva.
      Anche secondo me, provare a pubblicare con una CE è la prima cosa da fare quando si ha un romanzo finito in mano. Per quanto riguarda me e la scrittura sto cercando di scrivere qualcosa per il concorso delle Dunwich!!Ce la farò? Non lo so ancora. Sono pigra e insicura e le cose le faccio andare a rilento. Però vorrei provare e riuscirci. Come dici tu, lo voglio fare proprio per mettermi in gioco e capire cosa posso e cosa non posso fare!! Vedremo. Sicuramente i tuoi consigli li apprezzo davvero tantissimo quindi grazie mille!!

      Elimina
  5. Un post davvero interessante e illuminante Nik! ;)
    Quante belle piattaforme ci sono! e io che non ne conoscevo neppure una!!
    L'unica cosa che serve per sfuttarle, haimè, oltre all'ispirazione è il tempo!! :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, ci vuole un bel po' di tempo per scrivere o anche solo per stare dietro al "semplice" (si fa per dire) blog. Anche io non è che dedico molto tempo ai racconti. Certe volte scrivo anche solo poche parole!!

      Elimina
  6. Tante piattaforme. Troppe :)
    Da qualche parte c'è già pubblicato qualcosa di tuo? Mi farebbe piacere leggerlo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehmmmm...non ancora!!! Vorrei partecipare a un concorso di una casa editrice digitale, la Dunwich. Purtroppo, non sono mai contenta di quello che scrivo e, sopratutto, ho paura di sbagliare prima ancora di fare! Bè mi devo dare una mossa. Ti farò comunque sapere. è sempre utile avere pareri e consigli da chi ha più esperienza:)

      Elimina
  7. Ciao Nik,
    non sapevo che scrivessi! Che novità! Non vedo l'ora di leggere qualcosa di tuo ^__^
    Conosco solo Wattpad come piattaforma e sono anche iscritta, però non è che mi attiri moltissimo, anche se alcuni tralci di storie che ho letto non sono male :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale!!!
      Bè, ho cominciato a scrivere da poco anche se era da anni e anni che provavo a cominciare!Alla fine mi sono buttata perchè mi sono detta: che ho da perdere? Vediamo come va!!:)

      Elimina

Hai pensieri che ti ronzano in testa? Questo è il posto giusto per scriverli!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...