/* -->

mercoledì 3 gennaio 2018

Recensione | Espiazione



Un mese intero per finire questo romanzo!! Non è brutto eh... anzi ha una bellissima storia, ma l'autore come già mi aveva dimostrato ne La ballata di Adam Henry ha uno stile troppo descrittivo e rindondante, che annoia! E anche stavolta non si è smentito. Ma la storia raccontata, però, credetemi... è davvero da leggere... o se non vi volete sorbire il romanzo potete anche solo guardarla con il film, dove una bella Keira Knightley e un bel James McAvoy sono i protagonisti principali!





Titolo: Espiazione
Autore: Ian McEwan
Editore: Einaudi
Pubblicato nel 2001
Genere: Narrativa moderna
Pagine: 388
Letto in formato ebook
Dal 17 ottobre al 14 novembre 2017








Cosa vuol dire espiare?
Pagare, scontare, redimersi, saldare, riabilitarsi per qualcosa di male che si è fatto o agli occhi di qualcuno. Espiazione è proprio la storia di Briony che deve espiare una terribile colpa, ma anche quella di Cecilia, sua sorella maggiore, e di Robbie, l'amante di quest'ultima.

Robbie, imprigionato per un crimine che non ha commesso, è costretto a dimenticare le belle giornate passate a studiare gli antichi tomi di medicina e a pensare alla sua folle passione per Cecilia, la sua amica d'infanzia. Ceci, dal canto suo, è stufa della vita borghese a cui deve conformarsi quando è lontano dall'università e dalla mondanità, ma scoprire dell'amore che la lega a Robbie le riaccende la voglia di vivere. Purtroppo, a causa dell'ingenuità della piccola Briony, il destino dei due giovani innamorati viene segnato per sempre.

Allo scoppio della II guerra mondiale, Robbie decide di arruolarsi per accorciare i tempi di carcerazione, ma ciò che incontrerà durante lo stanziamento in Francia lo renderà più duro e arrabbiato verso la vita e anche verso Briony, causa di tutti i suoi mali.

Briony, invece, abbandonata l'età della fanciullezza, decide di seguire le orme della sorella maggiore e diventare infermiera per occuparsi dei feriti di guerra e per lavare la sua coscienza, abbandonando la sua vera vocazione, la scrittura.

Eppure, il destino dei protagonisti, seppur ormai compromesso e insanabile, sembra in qualche modo allinearsi e rimettersi sui binari dai quali aveva deviato. Briony, ormai vecchia e malata, scriverà la storia di Ceci e Robbie, espiando definitivamente la sua colpa e componendo il loro mancato lieto fine.

Espiazione è una storia romantica e tragica, che poteva essere perfetta se solo lo stile di Ian McEwan fosse meno dettagliato e prolisso. I personaggi sono ben delineati, così come la loro caratterizzazione psicologica, ma ciò che mi è risultato davvero pesante è stato leggere tutti i loro movimenti e le descrizioni di ogni singolo luogo o oggetto che incontravano. Peccato perchè è un romanzo assolutamente da leggere, che vi consiglio comunque nonostate il piccolo intoppo di essere stato scritto da un rindondante autore, che apprezzo ma non amo!










10 commenti:

  1. Ciao Nik, dalla trama non sembra una brutta storia ma se c'è proprio un aspetto che mi fa desistere dal leggere certi libri sono proprio gli stili troppo ridondanti...
    Buona giornata :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel, sì anche a me non piacciono proprio. Stavolta però ci sono ricaduta perchè la storia merita veramente!!

      Elimina
  2. Ciao Nik,
    io ho visto il film e non mi ha lasciato molto purtroppo quindi leggendo le tue parole direi che nemmeno il libro fa per me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Susy! Non l'ho ancora visto bene il film. Spero sia meglio del libro perchè se no che storia sfigata mamma mia!!! :)

      Elimina
  3. Ciao e buon anno!
    non ho letto tutta la recensione perché questo libro è nella mia "sfida del comodino" del 2018, speriamo mi piaccia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lya, buon anno:)
      Brava, fai bene a leggerlo per conto tuo così poi ci farai sapere;)

      Elimina
  4. Ce l'ho da anni in lingua in attesa di essere letto, l'avevo cercato per mesi prima di riuscire a metterci le mani sopra e poi alla fine non l'ho aperto. Certo il fatto che sia prolisso mi frena, ma sono sicura che prima o poi lo leggerò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ali!! Caspita in lingua! Spero per te che non sia pesante come me lo immagino :P
      Spero che a te piacerà di più e potrai apprezzare meglio lo stile dell'autore

      Elimina
  5. Anche a me è piaciuto tantissimo questo romanzo! Presto vorrei leggere qualcos'altro di quest'autore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gresi!! E cosa sceglierai? Io ho guardato altri suoi titoli ma non c'è nulla che mi ha colpita. Per adesso metto da parte McEwan e mi concentro su altro :)

      Elimina

Hai pensieri che ti ronzano in testa? Questo è il posto giusto per scriverli!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...