/* -->

sabato 12 novembre 2016

MY READING WEEK ✪8

Buon sabato carissimi lettori!
Volete sapere che cosa sto leggendo? Magari no ma io ve lo dico lo stesso perchè è un libro che vuole ritornare alla luce e trovare dei lettori!!


La lettura della settimana è
LA SCUOLA DI LINDA di Regina di Luanto, nata Anna Guendalina Lipparini (1862-1914). Scritto nel 1894 divenne famosa grazie alla denuncia, affrontata nei suoi libri, della società sessista e maschilista che trattava la donna come un oggetto e la schiacciava all'interno di comportamenti convenzionali banali e umilianti. 
Questo romanzo parla di Linda, una bambina, poi donna, di fine '800, appartenente alla nobiltà italiana e per questo assoggettata al giogo dell'etichetta e delle buone maniere. Intorno a lei, la madre presa da se stessa, dai balli e dalla civetteria tipicamente femminile; il padre, che non riesce a stare lontano dalle giovani governanti della figlia, con il beneplacito della moglie; e poi i vari componenti della società nobiliare con i loro vizi e capricci.


Sono a pagina
50 di 241 e la lettura mi sta proprio prendendo perchè è un romanzo storico e per di più una testimonianza dell'Italia del tempo con tutti i suoi usi e costumi, oggi del tutto persi, o comunque mai arrivati alle attuali classi sociali medie.


L'ho scelto perchè
mi è stato inviato tempo fa, come ebook, da una casa editrice digitale che ha voluto digitalizzare il libro dimenticato di Regina di Luanto per farlo conoscere attraverso blog e blogger italiani. 


Ve lo consiglio perché
racconta una storia davvero bella e coinvolgente (quasi alla Jane Austen) e poi perché è un romanzo storico davvero interessante, sopratutto perchè documenta alcune vicende italiane e in particolare il ruolo della donna, dall'infanzia all'età adulta.



Mi piace, mi piace, mi piace...sicuramente la recensione completa la potrete leggere tra poco tempo perché è un libro che mi sta davvero coinvolgendo! Finalmente, era da un po' che non succedeva!! Buona notte...



4 commenti:

  1. Ciao :) Ho appena scovato il tuo blog tramite altri angolini che già seguo da un po' di tempo! Sono stata incuriosita dal nome del tuo blog, in primis *-* Uhh il tuo template in legno ricorda molto il mio, sai? ^^ Comunque eccomi qui! Sono diventata una tua nuova lettrice, non trovo alcun banner da condividere nel blog però :3 Forse non so bene dove cercare XP E ti ho aggiunto su Instagram!

    I romanzi che parlano delle condizioni delle donne mi affascinano da sempre (primo tra tutti Memorie di una geisha *-*) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francy!!! Grazie mille per tutto! In effetti non ce l'ho il banner, non mi viene in mente un'immagine che mi possa piacere e l'header lo trovo così banale per un banner!!!:) Ma prima o poi lo farò!
      Anche io adoro i romanzi di questo genere e Memoria di una geisha mi ha appassionato tantissimo quando l'ho letto!!
      Mi incuriosisce molto il tuo nome, vengo subito a trovarti per scoprire il tuo blog!!!^_^

      Elimina
  2. Non vedo l'ora di leggerne la tua recensione nik, gli storici mi piacciono <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e io non vedo veramente l'ora di finirlo perché questo libro mi ha preso davvero tanto!!! Credo che la recensione non tarderà ad arrivare cara Ely :);)

      Elimina

Hai pensieri che ti ronzano in testa? Questo è il posto giusto per scriverli!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...