/* -->

lunedì 9 gennaio 2017

BOOK'S SOUNDTRACK ✩4

Buon lunedì carissimi!!
È già la seconda settimana del 2017! Fantastico! A me piace molto questo numero. Non sono troppo superstiziosa in queste cose quindi non credo alla negatività del 17, anzi lo trovo davvero interessante! Spero di avere ragione!! 




Comuuuuunque...secondo lunedì del mese...e questo cosa vuol dire??? Rubrica di BOOK'S SOUNDTRACK in collaborazione con le dolci blogger ElyJasmine e Susy!! Evviva!!!





Se vi siete persi gli appuntamenti precedenti, questo è il nostro modus operandi:

 Ogni mese sceglieremo un tema diverso al quale ciascuna di noi collegherà una citazione tratta da un libro ed una canzone da ascoltare come colonna sonora! Se anche a voi facesse piacere partecipare, dopo aver passeggiato fra i nostri blog per scoprire le nostre quattro scelte, noi saremo sempre felicissime di leggere i vostri commenti e di volare ad ascoltare le canzoni che ci consiglierete!


Abbiamo iniziato un nuovo anno, giusto?! Giusto! E cosa facciamo inconsciamente ogni nuovo anno? Pensiamo irrimediabilmente che sia un nuovo inizio!! Frasi come: "speriamo che sia un anno migliore" oppure "chissà cosa ci riserva il prossimo anno", sono modi diversi di pensare la stessa cosa, cioè: finito il 2016, finisce tutto ciò che è annesso e connesso a quell'anno; 2017? anno nuovo vita nuova! Ovviamente poi ci accorgiamo che le cose non vanno proprio così, perchè ogni anno si raccoglie ciò che si è seminato nel periodo precedente!




IL TEMA

Tuttavia, visto che a noi blogger piace sognare e sperare che tutto possa accadere, abbiamo scelto come tema di questo appuntamento proprio questo:



Scegliere il libro che potesse fare al caso mio, non è stata un passeggiata inizialmente! Pensavo più all'inizio delle storie d'amore e non mi veniva in mente altro! Poi ho pensato a un libro letto qualche anno fa e non ho avuto dubbi sul fatto che incarnasse perfettamente lo spirito del tema scelto!! 


IL LIBRO

IN UN MILIONE DI PICCOLI PEZZI

Un uomo di 23 anni si risveglia a bordo di un aereo in uno stato al confine tra la vita e la morte, in seguito a una sequenza di abusi di alcol e droghe. La famiglia, sbalordita e disperata, lo accoglie all'aeroporto di Chicago per trasferirlo in una clinica di riabilitazione del Minnesota. Qui, dopo una prima visita, un medico gli garantisce che morirà nel giro di pochi giorni se ricomincia a bere. Qui, Frey passerà due mesi spaventosi per disintossicarsi e confrontarsi con la furia interiore che da anni lo spinge a distruggersi. E soprattutto si troverà a dover fare una scelta: accettare di non vedere mai i suoi 24 anni oppure raccogliere i rottami della propria vita e agire. Il libro riporta la testimonianza più dura e sconvolgente di James Frey.


Questo libro è la vera storia dell'autore, James Frey, un ragazzo, che caduto fin da giovanissimo nel giro della dipendenza da droghe, comincia il cammino verso la sua totale riabilitazione. 
Ho scelto questo romanzo perchè il racconto non è incentrato sulla vita da drogato del protagonista ma su quella della RINASCITA, appunto di UN NUOVO INIZIO! Nel libro vengono raccontate le esperienze dirette di James, fatti davvero crudi che sconvolgono coloro che non hanno a che fare con il mondo dei tossicodipendenti.
Mi ricordo di aver letto questo romanzo in pochissimi giorni grazie allo stile molto veloce e alla storia davvero interessante. Alla fine, l'autore riesce ad ottenere davvero "un nuovo inizio"  e a ricomporre il milione di piccoli pezzi della sua vita in un unico e stabile blocco


LA CITAZIONE

Più di ogni altra cosa, tutto quello che ho mai desiderato è di essere vicino a qualcuno. 
Più di ogni altra cosa, tutto quello che ho mai desiderato è di sentire di non essere solo. 
Ci ho provato tante volte, cercando di ammazzare la mia solitudine con una ragazza o una donna, e non è mai andata bene. Stavamo insieme ed eravamo uno vicino all'altra, ma per quanto fossimo vicini, mi sentivo lo stesso solo. Loro avvertivano quella solitudine e avvertivano il desiderio di essere più vicini. 
Quando ci provavano, o scappavo o facevo qualcosa per distruggere quello che sentivamo l'uno per l'altra. 
So scappare veloce quando voglio scappare, e sono sempre stato bravo a distruggere le cose.


THE SOUNDTRACK

Molto facile, invece, è stato scegliere una canzone che mi ricordasse un NUOVO INIZIO! Forse la conoscete perchè è una canzone italiana di pochi anni fa, molto dolce, e che dà alcuni spunti di riflessione grazie alla storia che racconta.



Ho adorato fin da subito questa canzone perchè descrive la tristezza esistenziale di molti che, per avere una vita soddisfacente, devono studiare, impegnarsi, lavorare e molto spesso sacrificare le vere gioie della vita, come la famiglia, gli amori, le amicizie
Cristicchi canta di una ragazza che studia all'università ma che non è felice. Nelle ultime note della canzone però poi scopriamo che la sua vita avrà una svolta, un nuovo inizio, perchè aspetta un bambino. La sua vita non sarà più così solitaria e triste!!! 


Ragazzi, spero che vi sia piaciuto quest'appuntamento! Conoscevate il libro? Lo leggereste? Non è una storia facile, lo so!
E la canzone? 
Ora vado a leggere i post delle mie amiche blogger! Chissà che libri hanno scelto e che canzoni hanno in serbo per noi!! Ecco il link alle loro pagine!! 



Al prossimo appuntamento di lunedì 13 febbraio 




12 commenti:

  1. Ciao! Qui cado male perché non conosco il libro e nemmeno la canzone!

    RispondiElimina
  2. Ciao Nik conosco la canzone ma non lil romanzo: sembra molto impegnativo ma anche bello proprio per questo! Buona settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel! Hai proprio azzeccato: è un libro facile da leggere ma che rimane un po' sullo stomaco per ciò che racconta!! Buona giornata a te:)

      Elimina
  3. Nik ciao!
    La canzone ovviamente la conosco e da quando hai detto che l'avrei usata l'ho riascoltata con piacere :-)
    Il libro invece non lo conosco però sembra proprio una di quelle storie forti e crudi però è vero quindi ottima scelta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima!! Anche io l'ho riascoltata un po' di volte perchè è allegra come allegra! Il libro invece non è per nulla leggero, ma tratta di vita vera e quindi come potrebbe esserlo?!

      Elimina
  4. Non conosco né la canzone, né il romanzo.. Ma il romanzo me lo segno assolutamente! 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Gresi, è sicuramente una lettura che potrebbe piacerti!!:)

      Elimina
  5. Eccomi da te cara Nik <3 La tua scelta librosa è davvero profonda e toccante, un libro assolutamente da segnare subito in wl, non so se io sia nel mood giusto per leggerlo e viverlo al momento ma credo sia assolutamente da leggere ed ovviamente quando lo farò sarai la prima a saperlo ^_^ La canzone poi è davvero stupenda, wow Cristicchi è davvero grande <3 un bacione ed un abbraccione grande grande :*

    RispondiElimina
  6. Grazie Ely!!Sono contenta che ti siano piaciute le mie scelte!Il romanzo che ho segnalato è proprio crudo ma ogni tanto è giusto leggere qualcosa di diverso no?! Ti abbraccio forte anche io:):)

    RispondiElimina
  7. Ciao Nik!!
    Chiedo venia per essere passata solo ora!! :(
    La tua scelta mi è sembrata molto azzeccata! La rubrica mi è piaciuta molto perchè ognuna di noi ragazze ha scelto un inizio molto diverso l'una dall'altra, senza volerlo tra l'altro, ma dando più spessore alla rubrica! ;)
    Mi hai fatto venire in mente il libro "Il quaderno di Maya" della Allende. Il tema è lo stesso, anche quello un grande romanzo. L'ho letto parecchio tempo fa e anche recensito, ma poi non ho mai pubblicato la recensione. Non so neppure perchè.. mi sa che dovrò farlo presto!
    Molto bella la citazione che hai riportato!
    La canzone non me la ricordavo proprio! Mi hai fatto tornare ai vecchi tempi della scuola! :)
    Un abbraccio fortissimo!!! :D

    RispondiElimina
  8. Ciao Jasmine!!! anche io ho letto due anni fa Il quaderno di Maya e hai ragione che il tema è più o meno simile! Sarebbe andato bene anche quel libro per l'appuntamento di questo mese!! Ma non c'ho pensato!!!
    Il libro che ho segnalato mi ha colpita sicuramente di più per il fatto che era una storia vera!!
    è troppo carina questa canzone. anche a me fa venire in mente quando andavo a scuola e sognavo l'università:)Un bacione!!

    RispondiElimina

Hai pensieri che ti ronzano in testa? Questo è il posto giusto per scriverli!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...