/* -->

venerdì 25 novembre 2016

Angolo Poesia #42



Buonasera amici!
Come state? Non sarete già a nanna vero? Bè... è meglio che non parlo io perché se non avessi alcun buon senso già potrei essere sotto le coperte!! Ma invece eccomi qui per il settimanale appuntamento poetico!
Oggi vi faccio conoscere un altro poeta emergente, Giovanni Catalano, che con i suoi veloci e decisa mi ha fatto innamorare di questa sua bellissima poesia!  spero piaccia anche a voi! :)


Da questa parte - Giovanni Catalano

E da qui guardo 
Obliquo il mio nome
Arrugginito 
Dall'ultima luce,
Gualcito dalla pena 
Sincera.
Tutti i libri che ho 
Perduto 
Prestato,
Rubato

E la buona semenza 
Si perde nei pensieri 
Che ripasso a mente
Fragili crepe s'insinuano
Nell'inesorabile muraglia:
Giocata agli scacchi
Anche questa vita,
Raddoppiata 
Dagli specchi,
Non è nostra.

4 commenti:

  1. Ciao Nik, è molto bella questa poesia, così come lo spazio che riservi ai poeti emergenti :-)

    RispondiElimina
  2. Molto carina questa poesia, significato abbastanza contorto che forse solo dopo un po di riletture può essere colto!
    Bella scelta Nik!

    RispondiElimina
  3. Sempre piacevole questo angolo poesia.
    Buona domenica :)

    RispondiElimina

Hai pensieri che ti ronzano in testa? Questo è il posto giusto per scriverli!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...