/* -->

lunedì 16 maggio 2016

Recap di una settimana fuori dal normale!

Buon lunedì a tutti!!
Finalmente ritorno sul mio adorato bloghettino! Mi è mancato molto, devo ammetterlo, e mi è mancato anche fare il giro dei vostri blog per conoscere le vostre letture e impressioni! Vi ringrazio per gli auguri e per i commenti che mi avete lasciato in questa settimana, è stato molto bello tornare e leggerli tutti. Vi risponderò a breve!

Questa settimana non è volata come pensavo e non è andata bene come speravo, anche se qualcosa di buono c'è stato! Vi voglio raccontare un po'! Quindi niente notizie librarie per oggi!!!

Parigi è indubbio che sia molto bella. I suoi monumenti e la sua storia, poi, la rendono davvero un luogo affascinante e imperdibile. Purtroppo non l'ho potuta visitare né bene né tranquillamente per diversi motivi!:(


Moulin Rouge

Basilica del Sacro Cuore

Proprio perchè così bella e imperdibile è davvero tanto tanto caotica. E per noi che abitiamo in un paese di campagna, potete immaginare lo stress! 
La gente va sempre di fretta, ma non come a Torino, Milano, Roma...moooolto peggio! Ci sono un enorme quantità di auto in circolazione, ma anche motociclisti, ciclisti, pedoni e pullman!! Ad ogni monumento c'erano code interminabili lunghe anche un quartiere intero! Un vero delirio. Ho visitato altre grandi città europee, tipo Londra e Barcellona, ma Parigi mi ha sconcertato di più!
In nessun locale pubblico è possibile far entrare i cani!! Bar, ristoranti, pizzerie, McDonald's...nessuno voleva che le chien entrasse! Il mio dolce Marvin ha suscito tanta paura, ribrezzo e curiosità in giro per le strade di Parigi!, neanche fosse un animale raro. Effettivamente, come animali sono un po' atipici: in 4 giorni abbiamo incontrato non più di 5 cani, tutti assolutamente di taglia piccola. La norma, invece, è stata vedere tantissime persone cambiare strada vedendoci! In compenso in hotel ci hanno dato una camera con un letto in più e Marvin ne ha approfittato per farla in barba ai francesini con la puzza sotto il naso!:)

Mi ero augurata che ci fosse bel tempo durante il nostro soggiorno nella bella metropoli e invece... ha piovuto tutti i giorni!!! E guardare la Tourre Eiffel sotto il diluvio e senza l'ombrello non mi ha fatto un grandissimo effetto!! Eravamo come pulcini in una pozzanghera! Senza ombrello giustamente!





Se poi pensiamo alla multa per eccesso di velocità, per non aver capito il cartello che segnalava l'autovelox, e l'antipatia che noi italiani suscitiamo nei nostri vicini francesi senza un motivo preciso, il tour sembrerebbe andato malissimo! E invece una cosa bella è successa!

Proprio davanti la cattedrale di Notre-Dame (bellissima), nell'unico momento di pioggia assente, in mezzo a un sacco di persone, la mia dolce metà si è inginocchiato e mi ha chiesto di sposarlo!! :):):) Mamma mia che emozione! E che vergogna!! Tutti ci indicavano, ridevano e ci fotografavano! Ovviamente ho risposto di sì ^_^




Arrivati a casa finalmente abbiamo rivisto il sole, abbiamo dato la bella notizia alla famiglia e Marvin è stato coccolato come non mai!! Che settimana! E  non è ancora finita perchè proprio dopo aver pubblicato questo post uscirò per andare... al Salone del Libro!! Evvaiii!! Prometto di documentare tutto e scrivervi uno o più post con gli acquisti e le foto di ciò che vedrò. Adesso però vi saluto per prepararmi e vi auguro una buona giornata!! 
Un abbraccio... 








16 commenti:

  1. Ma che bella la proposta davanti a Notre Dame!!Augurissimi! :D
    Io sono stata a Parigi un po' di anni fa e nonostante sia una città molto bella non mi ha lasciato il segno, non so dire perché.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieee Viola!!Se non ci fosse stata la proposta di matrimonio anche a me non sarebbe piaciuta così tanto. I monumenti però mi hanno colpita molto.

      Elimina
  2. Ciao Nik, tanti auguri per le future nozze!!!
    Io non sono mai stata a Parigi, ma mi piacerebbe tantissimo, in pratica sarebbe il viaggio dei miei sogni! Buona visita al Salone, io ci sono stata sabato :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ariel, grazie mille^_^ Prima o poi ci andrai a Parigi e ti auguro di godertela più di me. Anche io ci ritornerò ma tra anni, anni e anni!!!

      Elimina
  3. Ma che belloooo! Tantissimi auguri per le imminenti nozze!!!
    Adesso Parigi non solo ti resterà nel cuore per la città bellissima che è ma anche per la proposta <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Susy!!!Questa gita a Parigi non la dimenticherò mai sopratutto per la proposta...ma anche per tutta la pioggia che mi sono beccata!!^_^

      Elimina
  4. Buongiorno Nik, e bentornata!
    Che bello il tuo viaggio ma soprattutto... che romantico il tuo compagno! Una proposta a Parigi... sembra proprio il titolo di un libro, o di un film! Tanti auguri, di cuore!
    Aspetto il tuo resoconto del Salone!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah...Una proposta a Parigi. Vedrei un bel romanzo d'amore con questo titolo e con il tuo nome sopra. Sapresti sicuramente catturare le emozioni che ho provato in quel momento!:)

      Elimina
  5. Ma noooooo! Oh mio dio, ma allora mi tocca farti i miei più affettuosi auguri!
    Di sicuro adesso hai almeno un motivo per dire che Parigi è una città speciale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, devo per forza dire che Parigi è la città più romantica del mondo!!!Grazie Rosa!!!:)

      Elimina
  6. Auguriiii!!! Figata la proposta a Parigi :-) romanticone il tuo futuro marito. La classica proposta di matrimonio non va più di moda è bello sapere che qualcuno ancora ci tiene.
    Parigi è uno dei miei sogni è un peccato sapere che ti abbia stressata, ma bella è bella non c'è dubbio.
    Gli amici pelosi non li apprezzano? Io sono dell'idea che nei locali dovrebbero vietare l'ingresso ad altre specie molto peggio dei cani, che se ben educati, non fanno male a nessuno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cuoreee! Grazie mille!!Eh sì Parigi rimane comunque una città da ammirare in lungo e in largo nonostante le peripezie!
      Per quanto riguarda il divieto d'ingresso ai cani è per me una regola proprio fasulla perchè, come dici bene tu, se ben educati se ne stanno buoni buoni e non danno fastidio. Ma i francesi ci tengono all'igiene dei loro negozi! Non però a quella delle loro persone che è nota che manchi!!

      Elimina
  7. O MIO DIO!!!! Nik!!! che bellissima cosa!!!
    Mi stavano venendo le lacrime agli occhi dopo aver letto di tutto questo diluvio!!! e poi leggo della proposta e mi vengono le lacrime per la commozione!!! :D
    E si è pure inginocchiato???!! ormai non la fa più nessuno!!! Tienitelo stretto!!!! :) :)
    Sono davvero felicissima per te!!!
    TI mando un abbraccio virtuale stretto stretto!! :) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :):):) Grazie Jasmine!Il solo pensarlo mi fa emozionare ancora tanto! Si sapeva che sarebbe successo, ma non me l'aspettavo in quel preciso momento e non pensavo lo facesse in quel modo!Grazie mille delle belle parole!Un abbraccio forte anche a te:)

      Elimina
  8. Auguri!!Uno splendido posto per la proposta. Peccato per il brutto tempo, forse hai trovato un brutto momento perché a ma Parigi, quando ci sono andata, è sembrata molto tranquilla e non c'era mai fila.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ops, scusa il ritardo della risposta. Mi ero persa il tuo commento!!
      Comunque, dovrò ritornarci a Parigi, per forza!!è stata una settimana folle e non ho visto bene niente!Magari rifaremo una capatina per i dieci anni di matrimonio:):)

      Elimina

Hai pensieri che ti ronzano in testa? Questo è il posto giusto per scriverli!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...