/* -->

venerdì 6 maggio 2016

Angolo Poesia #16



Penso conosciate Gianni Rodari (1920-1960), noto, in particolare, per aver scritto storie per bambini, come La freccia azzurra. Pensando alle ultime notizie di cronaca riguardanti la pedofilia, mi è sembrato provvidenziale capitare davanti questa poesia, anche se non tratta lo stesso argomento. Tuttavia, ha come protagonisti principali sempre i bambini e i disagi a cui vanno incontro. Non credo debba aggiungere molto.


Bambini e bambole di Gianni Rodari
La mia bambina ha una bambola,

e la sua bambola ha tutto:
il letto, la carrozzina,
i mobili di cucina,
e chicchere, e posate, e scodelle,
e un armadio con i vestiti
sulle stampelle, in folla,
e un ‘automobile a molla
con la quale
passeggia per il corridoio
quando le scarpe le fanno male.
La mia bambina ha una bambola,
e la sua bambola ha tutto,
perfino altre bamboline
più piccoline,
anche loro con le loro scodelline,
chiccherine, posatine eccetera.
E questa è una storiella divertente
ma solo un poco, perché
ci sono bambole che hanno tutto
e bambini che non hanno niente.

12 commenti:

  1. Non si può restare impassibili leggendo questa poesia.. come succede con tutto ciò che scrive Rodari!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, e io l'ho "scoperto" solo adesso...grande autore italiano che non viene fatto conoscere agli studenti quanto dovrebbe secondo me!! Mi ricordo che alle elementari i maestri ci facevano imparare alcune sue poesie a memoria e basta. Il capitolo Gianni Rodari finiva lì!!

      Elimina
  2. Bellissima poesia, grandissimo autore che non si può definire solo "per l'infanzia". Le sue poesie sono meravigliose, questa in particolare è veramente un colpo al cuore.
    Da ragazzina adoravo un suo libro, "Atalanta", illustrato dal grande Emanuele Luzzati: un personaggio femminile che ha contibuito a costruire la donna che sono oggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della segnalazione Eva. Voglio assolutamente conoscerlo di più! E hai ragione..non è solo per l'infanzia!! Questa poesia lo dice chiaro!

      Elimina
  3. Anche a me piacciono tanto le poesie di Rodari: questa, per esempio, è molto semplice, ma il significato è molto profondo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me ha colpito per questa sua banalità di espressone che nasconde una verità sconcertante! L'ho trovata così, dal nulla!! E certe volte queste scoperte sono travolgenti!:)

      Elimina
    2. Queste scoperte sono sempre piacevoli!

      p.s. ti ho nominata qui http://langolodiariel.blogspot.it/2016/05/liebster-award-2016.html :-)

      Elimina
    3. E grazie della nomination!!!Spero di meritarmela^_^

      Elimina
  4. Spesso ci dimentichiamo quante emozioni possa regalarci una bella poesia. Io di Gianni Rodari ho un libro che conservo da quando ero bambina, mi commuovo ogni volta che lo apro. Grazie per avermi riportato quelle sensazioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bel commento pepe. Mi è piaciuto tantissimo conoscere qualcosa di te e sapere di aver azzeccato la poesia^_^

      Elimina
  5. Gianni Rodari, che bello! Da piccola mi piaceva tanto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono proprio contenta di aver trovato qualcosa che ti piace e che ti ricorda la tua infanzia!!

      Elimina

Hai pensieri che ti ronzano in testa? Questo è il posto giusto per scriverli!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...